Coop. Agr. Bibione Bibone (Venezia) - Italia

Esterno Cooperativa Agricola Bibione Uniconfort

A Bibione, asparagi a Febbraio

Anticipare di due mesi la stagionalità degli asparagi, con evidenti vantaggi nella loro commercializzazione. Un’utopia? No, una realtà economicamente sostenibile se si utilizzano le biomasse. Gli asparagi vengono raccolti dal 15 aprile al 30 maggio, stagione più mite che aiuta la crescita naturale del turione. Crescono tutti insieme in poche settimane, così vengono immessi sul mercato quasi simultaneamente, con un andamento dei prezzi che da molto alto nei primi giorni, si abbassa rapidamente per la quantità di prodotto immessa sul mercato. Ottenere un raccolto anticipato, dunque, presenta indubbi vantaggi dal punto di vista economico, qualora la produzione “artificiale”, naturalmente, abbia però costi sostenibili.

LA COOPERATIVA CHIEDE AIUTO A UNICONFORT

L’idea è venuta ai soci della Cooperativa Agricola Bibione che lavorano nell’ambito della produzione agricola a pochi chilometri dal mare, a Bibione in provincia di Venezia. Hanno chiesto aiuto a Uniconfort, il terzo produttore al mondo di caldaie alimentate a biomasse solide e insieme hanno progettato un impianto che utilizza combustibili a bassissimo costo: le biomasse solide. Un’esperienza unica in Italia e che permette di raccogliere i primi asparagi a febbraio.

CON LE BIOMASSE SI PUÓ

Una caldaia alimentata a cippato con una potenza di 700 kW produce acqua calda che va ad alimentare un circuito posto sottoterra, a 5 centimetri dalle radici degli asparagi, per cinque ettari di coltivazione. È possibile così mantenere una temperatura a 35 °C che permette di anticipare di molto la stagionalità. Il cippato che alimenta la caldaia, 250 chilogrammi all’ora, viene acquistato a basso costo da una cooperativa che lo ricava dalla manutenzione dei bosch i e permette un risparmio sul costo dell’energia di oltre un terzo e di ammortizzare l’investimento in soli cinque anni.

FINANZIAMENTI PUBBLICI

L’iniziativa ha visto il plauso anche dell’UE che, attraverso il Piano di Sviluppo Rurale e grazie alla collaborazione di Veneto Agricoltura, ha erogato finanziamenti a fondo perduto che hanno coperto circa il 40% dell’investimento.

IL RISULTATO

Ora a Bibione è possibile fare la raccolta dal 20 febbraio al 1 aprile: 430 chilogrammi di asparagi a stagione che vengono venduti, in genere alle grandi catene di supermercati, al doppio del normale prezzo di vendita.

NON SOLO ASPARAGI

Uniconfort non è nuova a questo tipo di esperienze. In Francia caldaie Uniconfort permettono di scaldare serre dove crescono tutto l’anno piantine di melone, di proprietà del maggiore produttore francese di questo pregiato frutto; mentre in Irlanda più che all’allungamento della stagionalità si è badato al risparmio: le serre dove si coltivano i funghi vengono scaldate a costo zero bruciando la lettiera dove questi crescono.

I NUMERI DELL'IMPIANTO

  • Modello caldaia: CMT
  • Potenza termica: 700 kWt
  • Contributo PSR: 40 %


Condividi: